Newsletter - Iscrivendovi confermate di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy Policy del sito

L'uomo che cadde sulla terra. Nicolas Roeg: il tempo, l'altrove e il cinema alchemico Vedi a schermo intero

L'uomo che cadde sulla terra. Nicolas Roeg: il tempo, l'altrove e il cinema alchemico

Prima direttore della fotografia per François Truffaut e David Lean, John Schlesinger e Richard Lester, Nicolas Roeg ha firmato la regia di pellicole di culto come L’inizio del cammino (1971), A Venezia… Un dicembre rosso shocking (1973), L’uomo che cadde sulla Terra (1976), Eureka (1983), Mille pezzi di un delirio (1988), Morti oscure (1995) e Puffball (2007).

di Marco Chiani

Maggiori dettagli

roeg-epub

1000 Articoli disponibili

Prima direttore della fotografia per François Truffaut e David Lean, John Schlesinger e Richard Lester, Nicolas Roeg ha firmato la regia di pellicole di culto come L’inizio del cammino (1971), A Venezia… Un dicembre rosso shocking (1973), L’uomo che cadde sulla Terra (1976), Eureka (1983), Mille pezzi di un delirio (1988), Morti oscure (1995) e Puffball (2007). Cineasta fiammeggiante e facilmente riconoscibile grazie ad un uso innovativo del montaggio, è autore di un’opera di rara coerenza in cui tornano ossessivamente i temi dello scorrere del tempo, della felicità sfumata e della sopraffazione del vecchio sul nuovo. La monografia di Marco Chiani analizza l’intero percorso di un regista che, nonostante la poca fortuna critica almeno a partire dall’inizio degli anni Ottanta, continua ad ispirare autori più celebri di lui come David Lynch e Abel Ferrara o il più giovane Christopher Nolan. L’uomo che cadde sulla Terra. Nicolas Roeg: il tempo, l’altrove e il cinema alchemico è l’unico testo critico dedicato al regista inglese pubblicato in Italia.

di Marco Chiani